“STRUMENTI VERSO L’INCLUSIONE SOCIALE: MATRICI ECOLOGICHE E PROGETTO INDIVIDUALE DI VITA PER ADULTI CON DISABILITÀ INTELLETTIVE E DELLO SVILUPPO”

anffas-onlusCOMUNICATO STAMPA

Anffas Onlus

Associazione Nazionale Famiglie di Persone con Disabilità Intellettiva e/o Relazionale

INCLUSIONE SOCIALE: A ROMA LA PRESENTAZIONE DEL PROGETTO ANFFAS ONLUS

“STRUMENTI VERSO L’INCLUSIONE SOCIALE: MATRICI ECOLOGICHE E PROGETTO INDIVIDUALE DI VITA PER ADULTI CON DISABILITÀ INTELLETTIVE E DELLO SVILUPPO”

Si svolgerà lunedì 22 settembre p.v. a Roma, presso il Centro Congressi Cavour (Via Cavour 50), l’evento nazionale di presentazione del progetto “Strumenti verso l’inclusione sociale: matrici ecologiche e progetto individuale di vita per adulti con disabilità intellettive e dello sviluppo”, una delle recentissime iniziative Anffas Onlus approvata e co-finanziata Ministero Lavoro e Politiche Sociali (ex legge 383/2000, art. 12, lett. f bando 2013) che avrà una durata annuale – fino a giugno 2015 –  e vedrà la partecipazione di circa 15 strutture associative Anffas Onlus, 1.000 persone con disabilità intellettiva e/o relazionale, e loro familiari e operatori, e una nuova ed importante figura: il case manager.

Obiettivo del progetto è favorire l’inclusione sociale e il raggiungimento delle pari opportunità per le persone con disabilità intellettiva e/o relazionale rendendo concreto il diritto, sancito dall’art. 14 della L.n. 328/00, alla predisposizione di un progetto individuale attraverso la sperimentazione delle matrici ecologiche, uno strumento innovativo di screening dei bisogni della persona.

Le attività prevedono quindi di adattare le matrici ecologiche alle esigenze delle persone con disabilità intellettive e/o evolutive in età adulta per sperimentare il loro utilizzo all’interno della rete dei servizi delle strutture Anffas, anche attraverso l’individuazione e la formazione della figura del case manager.

Tale sperimentazione, che si svolgerà attraverso una modalità test-retest, consentirà di avviare percorsi innovativi di valutazione e progettazione, di misurare l’efficacia dell’utilizzo di tali strumenti e della figura del case manager e anche, cosa molto importante, di raccogliere ed analizzare dati utili per orientare i decisori politici per il miglioramento delle politiche di welfare e di sviluppo.

Ancora troppo spesso, infatti, il diritto ad avere un progetto individuale non viene rispettato, con conseguenze pesanti e negative per la vita delle persone con disabilità coinvolte poiché rappresenta uno strumento importante poter creare percorsi personalizzati in cui i vari interventi volti all’inclusione siano coordinati in maniera mirata, massimizzando gli effetti degli stessi e riuscendo così a promuovere  e raggiungere davvero una reale inclusione scolastica, lavorativa, sociale e familiare della persona con disabilità, senza sovrapposizioni ma indirizzando il tutto verso un’adeguata risposta alle particolari ed individuali esigenze della persona beneficiaria.

“Anffas si era occupata del diritto al progetto individuale già negli anni scorsi, con la campagna Buon Compleanno 328!” afferma Roberto Speziale, presidente nazionale Anffas Onlus “adesso tramite il progetto Matrici vogliamo compiere un passo avanti anche a livello scientifico, proprio grazie all’utilizzo e alla sperimentazione delle matrici ecologiche nelle strutture associative che si sono candidate a partecipare e allo sviluppo della figura del case manager

“Attraverso questo progetto” conclude il presidente “vogliamo anche arrivare alla sfera istituzionale dato che con i risultati che avremo stileremo delle raccomandazioni per i decisori politici ed istituzionali e coinvolgeremo gli stakeholders principali anche per la pianificazione di attività ed interventi mirati sul tema”.

PROGRAMMA LAVORI – def

Roma, 17 settembre 2014

Area Comunicazione e Politiche Sociali Anffas Onlus

Responsabile

dott.ssa Roberta Speziale (cell. 348/2572705)

Tel. 06/3212391/15

dott.ssa Daniela Cannistraci

06.3212391/44

comunicazione@anffas.net

www.anffas.net

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi