ETS – SVILUPPO IN RETE, CHIUSO IL PROGETTO DI ANFFAS SULLA RIFORMA DEL TERZO SETTORE

ARRIVA ORA WIKI@NFFAS, LA NUOVA PIATTAFORMA ONLINE DOVE TROVARE RISORSE, DEFINIZIONI E STRUMENTI RELATIVI AL MONDO DEL TERZO SETTORE, ALLA DISABILITÀ E ALL’ASSOCIAZIONISMO FAMILIARE

Bilancio sociale, Fondo Unico Nazionale, Social Bonus, Social Lending, Organismo Territoriale di Controllo: sono questi alcuni dei numerosi termini specifici relativi al vasto ambito del mondo del Terzo Settore, ed in particolare della Riforma del Terzo Settore, che a partire dal 20 novembre è possibile reperire su Wiki@nffas, una piattaforma online, sul modello di Wikipedia, disponibile a questo link https://www.wikianffas.net, contenente risorse, definizioni e strumenti relativi alla riforma del Terzo Settore ed alla connessa configurazione dell’intera compagine associativa Anffas, che a breve sarà implementata con definizioni relative anche alle disabilità e all’associazionismo familiare, e che vede tra i suoi obiettivi anche quello di integrare ed implementare il più ampio progetto Wiki Terzo Settore (anche questa una piattaforma virtuale volta a costituire uno strumento di cittadinanza attiva e di partecipazione alla redazione di una enciclopedia condivisa del Terzo Settore)predisposto dal Forum Nazionale del Terzo Settore a cui Anffas aderisce, in un’ottica quindi di piena condivisione e massima diffusione di informazioni e nozioni attendibili e certe.

Disponibile a tutti gratuitamente ed implementabile in maniera interattiva – previa registrazione – grazie al contributo della Rete e di quanti vorranno partecipare al suo sviluppo, Wiki@nffas è uno dei grandi risultati del progetto di Anffas “ETS –Sviluppo In Rete”* il cui evento finale si è svolto proprio il 20 novembre a Roma e durante il quale è stata lanciata ufficialmente la nuova piattaforma Wiki@nffas.

Nato per rispondere al crescente bisogno di informazione e cambiamento degli Enti del Terzo Settore in relazione alla recente Riforma, il progetto “ETS – Sviluppo in Rete”* è così giunto al termine dopo aver risposto ai numerosi interrogativi che si sono posti tutti coloro che operano nel Terzo Settore in seguito alla Riforma e che hanno potuto approfondire, grazie agli incontri formativi tenutisi sul territorio e la formazione tramite Piattaforma FAD, temi come il bilancio sociale, la documentazione utile ai fini della valutazione dell’impatto sociale delle attività svolte, la predisposizione e la sperimentazione di sistemi di auto-controllo, il monitoraggio ed all’auto-analisi della capacity buiding, le nuove e diversificate modalità di tenuta delle scritture contabili, ecc. ecc.

Wiki@nffas” spiega Roberto Speziale, presidente nazionale Anffas “incarna concretamente il fine ultimo di ETS, ossia divulgare informazioni e nozioni chiare ed esaustive relative a tutti gli ambiti del Terzo Settore, andando così anche ad implementare, con particolare riferimento all’area della disabilità, il sistema Wiki Terzo Settore realizzato dal Forum del Terzo Settore, cercando di dipanare dubbi e domande che spesso tante persone si fanno senza riuscire ad avere delle risposte corrette. Con Wiki@nffas vogliamo invece dare una fonte certa a tutta una serie di termini e concetti, una fonte che è costantemente implementabile e soprattutto monitorata: ricordo infatti che se a tutti viene data la possibilità di inserire nuovi termini – previa registrazione – così come avviene con Wikipedia, questi nuovi termini, prima di essere pubblicati, saranno sottoposti a revisione da un gruppo di supervisori composto da esperti e professionisti del settore che effettueranno una valutazione sul contenuto,  apportando eventuali modifiche se necessarie, e successivamente approveranno l’inserimento all’interno dell’enciclopedia digitale.

Wiki@nffas è il fiore all’occhiello di ETS, un progetto che ha riscosso un grande successo ed è stata una grande opportunità formativa per tutti i partecipanti” prosegue Roberto Speziale, “La Riforma del Terzo Settore rappresenta infatti un cambiamento notevole per tutti coloro che fanno parte ed operano in questo ambito specifico ed è indispensabile non solo farsi trovare pronti ad accogliere tutte le novità che introduce ma anche cogliere la grande opportunità di sviluppo e potenziamento della propria capacità di operare in rete”.

“Con questo progetto abbiamo infatti cercato di trasmettere e far capire la portata innovativa della Riforma, andando a sviscerare concetti tecnici, gestionali, giuridici, contabili, strategici ed organizzativi, cercando allo stesso tempo di promuovere l’acquisizione di nuove e più raffinate conoscenze e competenze”.

“Purtroppo ancora oggi la Riforma del Terzo Settore appare come qualcosa di lontano, di poco chiaro, poco comprensibile e di difficile attuazione” conclude il presidente “con questo progetto abbiamo invece cercato esplicitarla il più possibile, rendendo i diretti interessati consapevoli non solo degli aspetti burocratici che inevitabilmente una Riforma di questo tipo comporta ma anche della grande occasione di potenziamento e sviluppo delle capacità proprie e della rete di cui si è parte”.

Tutte le informazioni sul progetto e gli atti degli incontri sono disponibili sul sito Anffas www.anffas.net nella sezione dedicata.

     Roma, 21 novembre 2019

Area Relazioni Istituzionali, Advocacy e Comunicazione Anffas Nazionale

comunicazione@anffas.net

06.3212391 – 063611524

*Realizzato con il finanziamento concesso dal Ministero del lavoro e politiche sociali per annualità 2017 a valere sul fondo per il finanziamento dei progetti e attività d’interesse generale nel terzo Settore di cui all’art.72 del d. legislativo n.117/2017

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi