A Pescara il 26 luglio l’evento finale del progetto “Abruzzo per tutti, con il valore di ognuno – le persone con disabilità protagoniste e risorsa per una regione inclusiva”

COMUNICATO STAMPA:

A Pescara il 26 luglio l’evento finale del progetto “Abruzzo per tutti, con il valore di ognuno –  le persone con disabilità protagoniste e risorsa per una regione inclusiva”

 

Si terrà venerdì 26 luglio 2019, presso la sede di Anffas Abruzzo in via Bernini n.15, l’evento finale del progetto ‘Abruzzo per tutti, con il valore di ognuno – le persone con disabilità protagoniste e risorsa per una regione inclusiva’,

Il progetto presentato da Anffas Regione Abruzzo in partenariato con Anffas onlus Martinsicuro, Anffas onlus Ortona, Anffas onlus Pescara e Anffas onlus Sulmona in riferimento all’Avviso Pubblico per il finanziamento di iniziative e progetti di rilevanza regionale promossi da organizzazioni di volontariato e associazioni di promozione sociale per la realizzazione di attività di interesse generale di cui all’art. 5 del codice del terzo settore e finanziato dalla Regione Abruzzo- Dipartimento per la Salute e il Welfare – Servizio per la programmazione sociale e il sistema integrato socio sanitario è partito a settembre 2018 e giunge alla fase finale proprio in queste settimane.

Un percorso lungo e appassionante –racconta Maria Pia Di Sabatino, presidente Anffas Regione Abruzzo-  che già in sede di stesura della proposta progettuale ha visto impegnata una rete di attori che trova proficue convergenze proprio nei principi dell’inclusione e della qualità: Regione Abruzzo – Dipartimento Turismo, cultura e paesaggio- Ente Parco nazionale Abruzzo, Lazio e Molise- Comune di Pescara- Comune di Ortona- Comune di Martinsicuro- Comune di Sulmona- Associazione Mountain Wilderness Abruzzo- Liceo Artistico, musicale e coreutico “MI.BE.” di Pescara- Istituto tecnico per il Turismo “A. De Nino” di Sulmona- Istituto comprensivo statale “S. Pertini” di Martinsicuro- Istituto tecnico commerciale “L. Einaudi” di Ortona- Forum Terzo Settore Abruzzo- Anffas Onlus- CSV Pescara- CSV Chieti- Social Hub.

 

Dopo una necessaria fase formativa sui temi della comunicazione accessibile, le attività sono state strutturate ricercando un positivo interscambio tra le persone con disabilità intellettiva e il territorio per favorire la conoscenza delle risorse ambientali, artistiche e culturali ed enfatizzare la qualità delle esperienze degli stessi protagonisti.

Si sono quindi susseguite giornate di studio e visite guidate, che hanno anche contribuito a rafforzare le relazioni tra le persone con disabilità, gli operatori, i volontari, gli studenti e tutte le persone a vario titolo coinvolte nel progetto, creando una squadra coesa e centrata sull’obiettivo: la produzione di una guida dell’Abruzzo in linguaggio “easy to read” (facile da leggere e da capire), un prodotto innovativo e senz’altro utile per la comunità.

“Perché è dalla sinergia tra Enti che si possono determinare azioni mirate con progetti non limitatamente a singole categorie di persone ma rivolte all’intera comunità, come dimostra il frutto di questo progetto– sottolinea nell’introduzione alla guida il presidente della Regione Marco Marsilio-  Un lavoro di squadra in cui hanno giocato un ruolo di primo piano le persone con disabilità.”

 

La guida sarà presentata a Pescara nel corso dell’evento del 26 luglio dalle stesse persone con disabilità e da quanti hanno contribuito al progetto.

L’evento sarà l’occasione anche per conoscere l’importante strumento del linguaggio easy to read, attraverso l’intervento di Maria Cristina Schiratti, formatrice nazionale sul linguaggio “facile da leggere”.

La guida sarà poi distribuita nel corso di eventi e divulgata grazie all’importantissimo lavoro degli Enti e delle Istituzioni impegnate a veicolare l’immagine del nostro territorio attraverso i loro canali.

Questo progetto– evidenzia Roberto Speziale, presidente Anffas onlus nazionale- si è dimostrato un ulteriore importante tassello da aggiungere nel lavoro e nel percorso che Anffas tutta porta avanti da sempre verso il riconoscimento, la piena inclusione sociale e la partecipazione attiva alla vita della comunità delle persone con disabilità intellettive e, più in generale disturbi del neurosviluppo.

 

locandina presentazione guidaAbruzzo per tutti SITO

 

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi